Immagine
 libri... di Admin
 
"
I libri hanno gli stessi nemici degli uomini: il fuoco, l'umido, le bestie, il tempo ed il loro stesso contenuto.

Paul Valéry
"
 
\\ Home Page : Storico : Libri di narrativa (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Roberto Seoni (del 24/09/2010 @ 13:29:31, in Libri di narrativa, linkato 6387 volte)
GIORGIO FALETTI - APPUNTI DI UN VENDITORE DI DONNEIn anteprima una notizia che farà sicuramente felici i numerosissimi lettori di Giorgio Faletti, lo scrittore astigiano con un passato da comico e cantante di successo. Per il prossimo 6 novembre, anche se l'editore lascia ancora un punto interrogativo sulla data precisa di uscita, è prevista la pubblicazione del nuovo libro di Giorgio Faletti, che sarà intitolato Appunti di un venditore di donne.

Il romanzo appartiene ancora una volta al genere Thriller e sarà questa volta ambientato nel 1978 in Italia, durante quel periodo storico passato alla Cronaca come gli Anni di piombo. Sullo sfondo il rapimento firmato Brigate Rosse di Aldo Moro, presidente della Democrazia Cristiana, il dominio del clan mafioso Badalamenti sulla Sicilia, le imprese criminali delle bande di Renato Vallanzasca e Francis Turatello a Milano.

All'ombra della Madonnina, tuttavia, incomincia a emergere quel clima di dolcevita che nel decennio '80 darà vita a quell'epopea denominata "Milano da bere". Nel capoluogo lombardo si moltiplicano i Night in cui la borghesia godereccia va a sperperare la ricchezza accumulata, fra una gita a Santa Margherita e un'altra a Paraggi.
Tra ristoranti di lusso, bische clandestine e locali di cabaret (un mondo che Giorgio Faletti conosce bene), sbriga i suoi affari un uomo misterioso e affascinante, reso cinico da una menomazione che gli è stata inflitta per uno "sgarbo". Si fa chiamare Bravo e il suo ramo d'affari sono le donne. Lui le vende.
La sua vita è simile a una notte infinita, il suo elemento naturale, che trascorre in compagnia di vagabondi e disperati, come il suo amico Daytona. L'unico essere umano con uui sembra avere un rapporto "normale", secondo i canoni della società, è un vicino di casa, Lucio, un chitarrista cieco che condivide con lui una curiosa passione per i crittogrami.
Tutto ciò finchè nella vita di Bravo non entra una giovane donna, costretta dalla povertà a entrare nel giro della prostituzione, che risveglia nel protagonista sensazioni ormai dimenticate che l'handicap aveva nascosto. Tutto ciò non lo porterà a una nuova vita, migliore della precedente, ma a diventare un uomo braccato dalla polizia, dalla malavita e da un'organizzazione terroristica. Usato come capro espiatorio per una serie di omicidi senza colpevole, e per una terribile strage, è costretto a confrontarsi con quel mondo cui aveva cercato di sottrarsi rifugiandosi nell'oscurità della notte: faccia a faccia con qualcosa di molto più grosso di lui che fa sembrare i suoi loschi affari acqua di fonte...

Non resta che aspettare il 6 novembre per sfogliare finalmente Appunti di un venditore di donne!

Bookmark and Share
 
Di Roberto Seoni (del 06/10/2010 @ 11:09:05, in Libri di narrativa, linkato 11992 volte)
ANDREA CAMILLERI - IL SORRISO DI ANGELICASarà in libreria il prossimo 21 ottobre, salvo rinvii da parte dell'editore Sellerio, il nuovo libro di Andrea Camilleri incentrato sulla popolare figura del Comissario Montalbano, il poliziotto di Vigàta protagonista di una fortunata serie televisiva con Luca Zingaretti. Lo spunto della vicenda è dato da una serie di furti che sembrano commessi in serie e che colpiscono i ricchi e facoltosi abitanti di Vigàta. Le modalità identiche e reiterate sembrano quasi rappresentare una sfida diretta al Comissario Montalbano: il capo dell'organizzazione criminale responsabile della catena di furti sembra intenzionato a continuare a lungo con questa lucrosa pratica. Una delle vittime dei furti è Angelica Cosulich, "trintina" di bella presenza, trasferitasi da pochi mesi nella sede di Vigàta della Banca siculo-americana. Montalbano trasfigura Angelica nell'eroina dell'Orlando Furioso, così come se l'era immaginata da ragazzino sui banchi di scuola, e se ne innamora. Lo straordinario poema di Ariosto scandirà gli eventi raccontati nel romanzo, accompagnando il dipanarsi di una vicenda fantasiosa, emozionante, ironica, ricca di colpi di scena. Il tutto fin quando un membro dela banda viene trovato morto e la verità si avvicina a passi rapidi...

Bookmark and Share
 
Di Roberto Seoni (del 06/10/2010 @ 13:25:54, in Libri di narrativa, linkato 9457 volte)
UMBERTO ECO - IL CIMITERO DI PRAGAA trent'anni di distanza dal successo planetario di Il nome della Rosa, Umberto Eco fa il suo ritorno negli scaffali delle librerie con un nuovo romanzo, intitolato Il cimitero di Praga, in uscita il prossimo 29 ottobre. Già il titolo e l'immagine della copertina diffusa dall'editore Bompiani promettono una vicenda fosca ma intrigante. I pochi particolari che riguardano la trama spostano la lente d'ingrandimento dell'intellettuale di Asti sul diciannovesimo secolo, in una Praga assediata da spie, politici, sovrani e cospiratori. Il protagonista della vicenda è un cinico falsario che si aggira per l'Europa architettando oscuri intrighi che andranno ad influire sul corso della Storia, quella con la S maiuscola dei grandi eventi. Se l'Ottocento è il secolo del risveglio delle Nazioni, Umberto Eco promette di mostrarci la genesi di questo movimento epocale che porterà alla nascita degli Stati moderni.

Bookmark and Share
 
Di Admin (del 01/12/2010 @ 12:34:34, in Libri di narrativa, linkato 8928 volte)
I DOLORI DEL GIOVANE WALTER - LUCIANA LITTIZZETTOIn primo piano un libro che sarà sicuramente uno dei regali di Natale più gettonati, in questo 2010 sospeso tra crisi e ripresa economica: il nuovo libro di Luciana Littizzetto, la cabarettista torinese che ha consolidato la sua fama di fine e sottile umorista nella popolare trasmissione televisiva Che tempo che fa, si intitola I dolori del giovane Walter. Il punto di partenza sono proprio gli esilaranti sketch con cui la Littizzetto racconta per il pubblico televisivo le avventure di Walter e Iolanda: personaggi divenuti quasi reali nell'immaginario degli italiani, simpatici e familiari come due rassicuranti vecchietti del piano di sopra. A fare da sfondo alle loro epiche gesta tutto il colorito mondo della comica piemontese, i fatti di cronaca e di politica che grazie alla loro bizzarria scatenano la fantasia comica più divertente d'Italia.

Bookmark and Share
 
Di Roberto Seoni (del 22/12/2010 @ 12:06:02, in Libri di narrativa, linkato 6551 volte)
ACQUA IN BOCCA - ANDREA CAMILLERI E CARLO LUCARELLIAll'ottavo posto della nostra speciale classifica di fine anno troviamo uno dei casi editoriali dell'anno, Acqua in bocca. Per la prima volta insieme in un romanzo due dei più apprezzati giallisti della scena letteraria italiana, Andrea Camilleri e Carlo Lucarelli, che per l'occasione realizzano il sogno di molti lettori: vedere insieme in un racconto il Comissario Montalbano e l'ispettrice Grazia Negro, i due personaggi di punta dei due autori.

A metterli in contatto è un insolito omicidio in cui la vittima viene ritrovata con un pesciolino in bocca: il caso è nelle mani di Grazia Negro, che, resasi conto di non trovarsi di fronte a un delitto di ordinaria amministrazione, chiede aiuto al collega siciliano. Un romanzo dalla struttura insolita e non convenzionale: un collage di lettere, biglietti, ritagli di giornale, rapporti e verbali, "pizzini" che fanno rocambolescamente la spola fra i due detective,stimolando e accompagnando il lettore nella ricostruzione dell'indagine, che si conclude con un finale mozzafiato. Una jam session fra due narratori geniali che si divertono a far interagire il loro immaginario e il loro stile, una lettura unica per gli amanti del poliziesco e del noir. Gli autori hanno scelto di devolvere i proventi derivati dai diritti d'autore per sostenere progetti di beneficenza.

Che dire? Difficile resistere al fascino di due personaggi del calibro del Comissario Montalbano e dell'Ispettrice Grazia Negro.

Bookmark and Share
 
IL SORRISO DI ANGELICA - ANDREA CAMILLERISiamo arrivati al settimo posto della nostra speciale classifica dei libri più venduti del 2010 su HOEPLI.it: la posizione è occupata ancora una volta dal popolare autore siciliano Andrea Camilleri con il romanzo Il sorriso di Angelica, con una nuova avventura del comissario Montalbano. Camilleri ha superato fino ad oggi i dieci milioni di copie vendute e promette di migliorare ancora questo considerevole record. Lo spunto della vicenda è dato da una serie di furti che sembrano commessi in serie e che colpiscono i ricchi e facoltosi abitanti di Vigàta. Le modalità identiche e reiterate sembrano quasi rappresentare una sfida diretta al Comissario Montalbano: il capo dell'organizzazione criminale responsabile della catena di furti sembra intenzionato a continuare a lungo con questa lucrosa pratica. Una delle vittime dei furti è Angelica Cosulich, "trintina" di bella presenza, trasferitasi da pochi mesi nella sede di Vigàta della Banca siculo-americana. Montalbano trasfigura Angelica nell'eroina dell'Orlando Furioso, così come se l'era immaginata da ragazzino sui banchi di scuola, e se ne innamora. Lo straordinario poema di Ariosto scandirà gli eventi raccontati nel romanzo, accompagnando il dipanarsi di una vicenda fantasiosa, emozionante, ironica, ricca di colpi di scena. Il tutto fin quando un membro dela banda viene trovato morto e la verità si avvicina a passi rapidi...

Bookmark and Share
 
IMPRIMATUR - RITA MONALDI - FRANCESCO SORTICon il sesto posto della nostra classifica dei libri più venduti ci avviciniamo alle posizioni più importanti... La sesta piazza è occupata da un libro molto particolare: Imprimatur di Rita Monaldi e Francesco Sorti ha alle spalle una storia molto travagliata con tanto di sospetti di boicottaggio da parte del Vaticano, che l'ha portato ad essere pubblicato in italiano soltanto da un coraggioso editore olandese, De Bezige Bij. Dopo essere stato per qualche anno pressochè introvabile è tornato a diventare un best seller e a fare bella mostra di sé sulle pagine virtuali di a partire dallo scorso anno, ottenendo uno straordinario riscontro di pubblico. Il romanzo è ambientato nella Roma del 1683, durante un periodo intriso di avvenimenti: la peste incombe sull'Europa, i Turchi assediano Vienna, Luigi XIV domina la scena politica, papa Innocenzo XI che tenta di moralizzare la città di Roma ed i romani, la famiglia Odescalchi (del papa stesso) che presta denaro ad usura agli Olandesi e Guglielmo d'Orange, statolder dei Paesi Bassi, protestante, che muove guerra al papa. Personaggi storici accattivanti come l'abate Atto Melani e Nicolas Fouquet, e citazioni attinte a piene mani da documenti dell'Archivio segreto vaticano, mescolate alla ricerca spasmodica di un'arma segreta e di una fantomatica verità sulla morte di Fouquet, fanno di questo libro un mixer esplosivo...

Bookmark and Share
 
COTTO E MANGIATO - BENEDETTA PARODIAl quinto posto dei libri più venduti su HOEPLI.it nel 2010, troviamo un libro uscito in realtà nel 2009, ma affermatosi durante l'anno ormai agli sgoccioli come uno straordinario long seller. Stiamo parlando di Cotto e mangiato di Benedetta Parodi, la popolare conduttrice televisiva dell'omonima rubrica di cucina all'interno di uno dei telegiornali delle reti Mediaset. Benedetta Parodi, moglie e mamma superimpegnata ma attenta alla gioia che può procurare un pasto appetitoso consumato tutti insieme, svela ogni giorno, direttamente dalla propria cucina, la ricetta di un piatto facile e di sicuro successo. Accogliendo le richieste dei suoi numerosissimi fan, Benedetta ha raccolto in un libro il meglio del suo tesoro culinario e lo ha dedicato a tutte quelle donne (ma anche agli uomini!) che, pur indaffarate, prive di tempo e di fantasia, non vogliono rinunciare ai piaceri della tavola e a condividerli con gli altri. La sua formula di successo è semplice e più che mai attuale: ricette per tutti, facili, veloci, sane e economiche, con un occhio di riguardo ai tempi di realizzazione e al portafogli.

Che dire, Benedetta Parodi sembra avere trovato la chiave per comunicare al grande pubblico il segreto di una cucina semplice e casalinga, senza troppi fronzoli. Forse gli chef e i puristi della cucina raffinata storceranno il naso, ma il successo di purbblico è innegabile e straordinario...

Bookmark and Share
 
Di Admin (del 19/01/2011 @ 12:57:55, in Libri di narrativa, linkato 22412 volte)
L'UOMO CHE NON VOLEVA AMARE - FEDERICO MOCCIAÈ in uscita il prossimo 9 febbraio, a ridosso della festività di San Valentino, come ormai da tradizione per l'autore romano, il nuovo libro di Federico Moccia, intitolato L'uomo che non voleva amare. Salito alla ribalta delle cronache letterarie con libri come Tre metri sopra il cielo, Ho voglia di te e Scusa ma ti chiamo amore, Moccia ha incontrato nella sua carriera uno straordinario successo di pubblico, confermato dall'adattamento cinematografico di quasi tutti i suoi libri, non sempre corrisposto da un analogo feeling con la critica letteraria, dalla quale ha peraltro sempre preso le distanze. A riguardo citiamo una sua significativa frase: "Quando sarò grande recuperò con i critici facendo un libro e un film di quelli che piacciono a loro, per adesso faccio quelli che piacciono ai lettori e ai giovani".

Il nuovo libro, L'uomo che non voleva amare, racconta ancora una volta una storia d'amore: come da trama diffusa da Rizzoli, il protagonista è "un uomo ricco, affascinante, misterioso": "è nato in Italia ma vive in giro per il mondo". Il suo "divertimento" preferito sono le donne, che ama conquistare con raffinatezza e non badando a spese: si tratta però sempre di relazioni brevi... "Delle storie bellissime, certo, piene di atmosfera e di gusto, di sesso e di passione, ma che non durano"... "Perché lui odia la felicità, soprattutto quella che vivono gli altri e in qualche modo si diverte a rovinarla"... Finchè "un giorno come tanti altri, qualcosa accade. Si trova a Roma, all'Aventino, sta facendo footing per tenersi in forma, quando arriva una pioggia improvvisa. E allora si rifugia in quella chiesa che incontra. Dall'ombra della navata al suo fianco ecco comparire una donna. Ha gli occhi chiusi, la bocca si muove lentamente"... Non resta che attendere il 9 febbraio!

Bookmark and Share
 
Di Roberto Seoni (del 04/02/2011 @ 09:15:11, in Libri di narrativa, linkato 22200 volte)
IL PROFUMO DELLE FOGLIE DI LIMONE - CLARA SANCHEZIl profumo delle foglie di limone di Clara Sanchez è senza dubbio il libro del momento: il successo dell'edizione italiana del best seller spagnolo sembra avere sorpreso lo stesso editore Garzanti, visto che il volume è andato in ristampa nel breve arco temporale di dieci giorni dalla data dell'uscita. Tutti ne parlano, ma chi è Clara Sanchez, questa scrittrice che ha stregato prima la Spagna, poi l'Italia? Nata a Guadalajara nel 1955, la sua infanzia è stata caratterizzata da frequenti spostamenti dovuti al lavoro del padre. Si è laureata in filologia spagnola a Madrid, dove abita e lavora tutt'ora. La Sanchez ha in passato curato le prefazioni per le edizioni spagnole dei libri di importanti autori stranieri, come Yukio Mishima e Andrzej Szczypiorski, ed ha collaborato con la televisione spagnola. Il suo romanzo d'esordio, Piedras Preciosas (1989), ha raccolto immeditamente il plauso della critica: non è ancora stato tradotto in italiano, ma possiamo immaginare che presto vedremo un'edizione nella nostra lingua, così come per i successivi romanzi No es distinta la noche (1990), El palacio varado (1993), Desde el mirador (1996), El misterio de todos los días (1999), Últimas noticias del paraíso (2000), Un millón de luces (2003), Presentimientos (2008).

Venendo all'oggetto di questo post, il titolo originale del libro di Clara Sanchez in lingua spagnola è soprendentemente diverso da quello dell'edizione italiana, ma probabilmente più aderente alla vicenda narrata: Lo que esconde tu nombre (Che cosa nasconde il tuo nome) si è aggiudicato nel 2010 il prestigioso Premio Nadal, garantendo alla scrittrice una fama internazionale. Sandra, trentenne in crisi, ha cercato rifugio in Costa Blanca: non ha un lavoro, è in rotta con i propri genitori, è incinta di un uomo che non è certa di amare. Confusa e sola, un giorno incontra una coppia di simpatici vecchietti, Fredrik e Karin Christensen, che, momento dopo momento, le regalano una tenera amicizia, accogliendola nella loro grande villa circondata da splendidi fiori. Ma Fredrik e Karin non sono "i nonni che Sandra non ha mai avuto": sono due criminali nazisti, che si sono distinti per la loro ferocia e ora, dietro il loro sguardo pacifico, covano il sogno di ricominciare. Lo sa bene Julian, scampato al campo di concentramento di Mathausen, che da giorni segue i loro movimenti passo dopo passo. Ora, forse, può smascherarli e Sandra è l'unica in grado di aiutarlo...

Che dire del successo di questo libro? Un romanzo giocato sul confine tra verità e finzione, sulla difficoltà di squarciare il velo dell'apparenza, che nasconde questa volta il male assoluto, naviga a vista sul filo della ricercata prosa della filologa di Madrid: sicuramente destinato a segnare questo inizio 2011, Il profumo delle foglie di limone tratta temi difficili con delicatezza, senza scomporsi. Da leggere senza lasciarsi fuorviare dai clichet un po' snob sui best seller.

Bookmark and Share
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19
Ci sono 114 persone collegate

< agosto 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Autori (1)
Biografie (1)
Colleghi (2)
Contributi dei lettori (1)
Cool Books (1)
DVD e Film (4)
Eventi (1)
Eventi e Mostre (26)
Gialli e Noir (5)
Guide turistiche e viaggi (5)
Libri di architettura e design (6)
Libri di Arte (7)
Libri di climatologia (1)
Libri di cucina (4)
Libri di diritto e fisco (1)
Libri di economia e marketing (14)
Libri di fotografia (4)
Libri di giardinaggio (5)
Libri di grafica (5)
Libri di informatica (4)
Libri di moda (1)
Libri di musica (3)
Libri di narrativa (183)
Libri di narrativar (1)
Libri di Sport (3)
Libri di Storia (5)
Libri per bambini (6)
Manuali HOEPLI (1)
News (20)
Para-Libri (1)
Poesia (5)
Recensioni dai nostri lettori (2)
Recensioni ed Articoli (2)
Saggistica (14)
Solidarietà (1)
Teatro (1)

Catalogati per mese:
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Defining and analyzi...
04/02/2014 @ 10:47:53
Di Casino betting
Rökning är den främs...
04/02/2014 @ 08:16:47
Di www.lauras.se
A physicist is an at...
04/02/2014 @ 07:47:31
Di Synthroid +armour+equivalent

Titolo
Hoepli (10)
Viaggiando (17)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Ti piace questo blog?

 Abbastanza
 Per niente
 E' imprescindibile!

Titolo
HOEPLI S.p.A.

Sede Legale:
Milano (MI)
Via Hoepli, 5 CAP 20121
Telefono: 02 864871

Iscrizione registro imprese:
00722360153 del registro delle imprese di Milano

Capitale sociale in euro:
Deliberato: 4.000.000,00
Sottoscritto: 4.000.000,00
Versato: 4.000.000,00




03/08/2020 @ 20:39:54
script eseguito in 78 ms


Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

X