Immagine
 laghi mandara... di Matteo Ulrico Hoepli
 
"
Il libro - sia romanzo saggio o poesia - deve coinvolgere al massimo l'intelligenza e la sensibilità del lettore. Quando in un libro, di poesia o di prosa, una frase, una parola, ti riporta ad altre immagini, ad altri ricordi, provocando circuiti fantastici, allora, solo allora, risplende il valore di un testo. Al pari di un quadro scultura o monumento quel testo ti arricchisce non solo nell'immediato ma ti muta nell'essenza.

Giulio Einaudi
"
 
\\ Home Page : Storico : Saggistica (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Admin (del 27/08/2007 @ 07:00:51, in Saggistica, linkato 11503 volte)
Lo scrittore statunitense Gore Vidal è certamente celebre per i suoi romanzi, le sue opere teatrali e i suoi saggi; ma è altrettanto noto, nel suo paese, per le sue posizioni politiche eterodosse e radicali. Pubblicato da Datanews, E domani è ancora guerra è un piccolo saggio che raccoglie una serie di interviste a Gore Vidal nel periodo che va dal 2001 al 2006. Si fa un gran parlare, in questi anni, di progressivo "declino" dell'impero americano, minato dalle sue contraddizioni interne, da una logica di guerra che sembra avere condotto l'amministrazione Bush in un vicolo cieco, dalla forza "esplosiva" delle nazioni emergenti, in primis naturalmente Cina ed India. Ci si domanda inquieti quali cataclismi possa generare questo passaggio di consegne tra la vecchia e le nuove potenze globali, se sia possibile che gli Stati Uniti possano cedere davvero la propria egemonia, innanzitutto economica, senza controbattere. A riguardo Gore Vidal fornisce delle risposte, in verità non troppo rassicuranti, in particolare per il suo Paese. Colui che è stato definito "la coscienza critica dell'impero", critica aspramente il popolo americano e l'amministrazione Bush, colpevoli entrambi, a loro modo, di aver visto nella guerra l'unica risposta alla crisi. Vidal, che si definisce un "riformatore radicale", considera la democrazia americana come "fittizia", visto che i due principali partiti, quello Democratico e quello Repubblicano, sono semplicemente espressione, con piccole sfumature, dello stesso potere, quello della proprietà e del capitale. La critica dello scrittore si estende agli ultimi cinquant'anni di politica americana e in particolare si focalizza su quella esercitata negli ultimi anni nel medio Oriente. Vidal vede negli attentati dell'11 settembre lo strumento utilizzato da una "camarilla di petrolieri" (l'amministrazione Bush) per dare il via libera all'invasione dell'Afghanistan (i cui piani, sottolinea, erano già pronti prima degli attentati): lo scopo era quello di ottenere il controllo delle riserve petrolifere dell'Asia Centrale. Intellettuale controcorrente, Vidal non si fa scrupolo di esprimere opinioni impopolari, e con una critica corrosiva sembra smontare "pezzo a pezzo" i capisaldi della "dottrina Bush"...

"I kamikaze. Abbiamo sempre pensato di essere piuttosto al sicuro , abbiamo più bombardieri e più missili di chiunque altro, ma a un certo punto ci siamo resi conto che potrebbero eliminare tutte le città dalla faccia della Terra se facciamo qualcosa per farli infuriare. Ogni mossa di quei pazzi a Washington produce l'antagonismo sempre di nuove persone".

VIDAL GORE
E DOMANI ANCORA GUERRA. LA CRISI DELL'IMPERO USA
Editore: DATANEWS
Pubblicazione: 07/2007
Numero di pagine: 131
Prezzo: € 14,00
EAN: 9788879813266
 
Di Admin (del 29/08/2007 @ 07:00:22, in Saggistica, linkato 11993 volte)
Con le vignette di Roberto Grassilli, noto illustratore e colonna portante nella redazione del settimanale satirico Cuore, Tutti al mare - Vent'anni dopo di Luca Bottura (giornalista del Corriere dellla Sera e "altro direttore" del settimanale Cuore) è un godibile volumetto dall'aria scanzonata, che rivela tuttavia una notevole forza intellettuale e di penetrazione all'interno dei costumi dell'Italia di oggi. L'idea portante del libro è quella di riprodurre, vent'anni dopo, un noto reportage di Michele Serra dalle strade dell'Italia vacanziera: il primo maggio 1985, il noto scrittore e giornalista partiva per un viaggio da Ventimiglia a Trieste a bordo di una Panda; giorno dopo giorno pubblicava sull'Unità il suo racconto di viaggio, lasciando emergere il ritratto mirabile di un Paese in preda all'ansia da divertimento. La divertente introduzione di Michele Serra al volume rivela lo scopo del nuovo viaggio, identico rispetto al vecchio, compiuto da Luca Bottura: "capire, in vent'anni, quanto è cambiato, e come è cambiato, questo paese". Il caos, la confusione, sembrano gli elementi dominanti di entrambe le esperienze. E in fondo, a leggere questo saggio, sembra che dagli anni ottanta non sia poi cambiato molto in Italia...

BOTTURA LUCA
TUTTI AL MARE. VENT'ANNI DOPO
Editore: AIRPLANE
Pubblicazione: 07/2007
Numero di pagine: 113
Prezzo: € 14,00
EAN: 9788883724121
 
Di Admin (del 17/09/2007 @ 07:45:04, in Saggistica, linkato 23219 volte)
Uno dei personaggi più caratteristici nati dalla fantasia dei fratelli Coen è Jeffrey Lebowski, protagonista del film Il Grande Lebowski(1998). Lebowski, il cui soprannome è Drugo, rappresenta l’archetipo dell’hippie sopravvissuto agli anni ’70; svogliato, trasandato, si trascina per tutto il film in mutandoni, vestaglia e sandali, sorseggiando white russian e giocando a bowling. Jeff Bridges (l’attore che interpreta Lebowski), non incarna alla perfezione solo il suo personaggio, ma un vero e proprio stile di vita, una filosofia, che ha portato oggi alla pubblicazione di un libro La vita secondo il Grande Lebowski. Questa pubblicazione,curata da quattro Drugo-fanatici, non solo espone i punti principali da seguire per fare del modello di vita “alla Lebowski” una vera e propria teoria filosofica e pratica antistress, ma presenta anche interviste e retroscena riportati dai protagonisti, che danno ancora di più l’idea del perché questa pellicola sia diventata un cult. La filosofia di vita trasmessa nel film, ed esposta in questo libro, non sarebbe completa senza le figure che accompagnano il personaggio di Drugo, come il pederasta ispanico Jesus Quintana (nel film John Turturro), che si sente un dio del bowling, il reduce dal Vietnam Walter Sobchak (John Goodman), convinto che con la forza e la pistola si possa risolvere ogni problema, e il timido e paranoico Donny (Steve Buscemi). Questi profili umani, calati in un mondo di intrighi e cinismo, produzioni pornografiche e bande di nichilisti, oltre alle immancabili partite di bowling, sono gli ingredienti con cui i fratelli Coen hanno creato un mondo esilarante , pieno di scene e battute rimaste nella storia del cinema e degne di diventare vere e proprie pillole di saggezza e filosofia quotidiana.

GREEN BILL; PESKOE PEN; RUSSEL WILL;
SHUFFITT SCOTT
VITA SECONDO IL GRANDE LEBOWSKI (LA)
Editore: SPERLING & KUPFER
Pubblicazione: 09/2007
Numero di pagine: 256
Prezzo: € 14,00
EAN: 9788820042950
 
Di Admin (del 06/05/2008 @ 16:41:05, in Saggistica, linkato 12384 volte)
Dopo lo straordinario successo de La Casta, caso editoriale del 2007, ritorna il giornalismo d'inchiesta di Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo con il nuovo libro La Deriva. Quali sono i motivi per cui l'Italia, nonostante le sue eccellenze, sembra inevitabilmente indietreggiare in un inarrestabile declino, perdendo posizioni in tutti i settori economici e sociali più importanti? La Deriva prova a fornire delle risposte, partendo proprio da quella classe dirigente inevitabilmente arroccata a difesa dei propri privilegi, già tema principe del citato La Casta. Il metodo d'analisi prescelto dai due autori è principalmente quello comparativo, che analizza differenze e arretratezze del nostro Paese rispetto alla "concorrenza" estera. Le conclusioni sono a tratti disarmanti, ponendo in luce i blocchi strutturali che determinano un'assenza effettiva di progresso, di moto in divenire. Grazie al lavoro di Stella e Rizzo sembra essere tornato di gran moda il giornalismo d'inchiesta, che scava a fondo nelle problematiche sociali ed economiche, cercando di fornire risposte non scontate ai problemi del Paese. La Deriva è ancora una volta tutto questo, un viaggio in un paese che rischia, come suggerisce il titolo, il naufragio...

STELLA GIAN ANTONIO; RIZZO SERGIO
LA DERIVA
PERCHE' L'ITALIA RISCHIA IL NAUFRAGIO
Editore: RIZZOLI
Pubblicazione: 05/2008
Numero di pagine: 310
Prezzo: € 19,50
Prezzo NicePrice: € 15,99
EAN: 9788817025621
 
Pagine: 1 2
Ci sono 28 persone collegate

< marzo 2024 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Autori (1)
Biografie (1)
Colleghi (2)
Contributi dei lettori (1)
Cool Books (1)
DVD e Film (4)
Eventi (1)
Eventi e Mostre (26)
Gialli e Noir (5)
Guide turistiche e viaggi (5)
Libri di architettura e design (6)
Libri di Arte (7)
Libri di climatologia (1)
Libri di cucina (4)
Libri di diritto e fisco (1)
Libri di economia e marketing (14)
Libri di fotografia (4)
Libri di giardinaggio (5)
Libri di grafica (5)
Libri di informatica (4)
Libri di moda (1)
Libri di musica (3)
Libri di narrativa (183)
Libri di narrativar (1)
Libri di Sport (3)
Libri di Storia (5)
Libri per bambini (6)
Manuali HOEPLI (1)
News (20)
Para-Libri (1)
Poesia (5)
Recensioni dai nostri lettori (2)
Recensioni ed Articoli (2)
Saggistica (14)
Solidarietà (1)
Teatro (1)

Catalogati per mese:
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021
Gennaio 2022
Febbraio 2022
Marzo 2022
Aprile 2022
Maggio 2022
Giugno 2022
Luglio 2022
Agosto 2022
Settembre 2022
Ottobre 2022
Novembre 2022
Dicembre 2022
Gennaio 2023
Febbraio 2023
Marzo 2023
Aprile 2023
Maggio 2023
Giugno 2023
Luglio 2023
Agosto 2023
Settembre 2023
Ottobre 2023
Novembre 2023
Dicembre 2023
Gennaio 2024
Febbraio 2024

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Defining and analyzi...
04/02/2014 @ 10:47:53
Di Casino betting
Rökning är den främs...
04/02/2014 @ 08:16:47
Di www.lauras.se
A physicist is an at...
04/02/2014 @ 07:47:31
Di Synthroid +armour+equivalent

Titolo
Hoepli (10)
Viaggiando (17)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Ti piace questo blog?

 Abbastanza
 Per niente
 E' imprescindibile!

Titolo
HOEPLI S.p.A.

Sede Legale:
Milano (MI)
Via Hoepli, 5 CAP 20121
Telefono: 02 864871

Iscrizione registro imprese:
00722360153 del registro delle imprese di Milano

Capitale sociale in euro:
Deliberato: 4.000.000,00
Sottoscritto: 4.000.000,00
Versato: 4.000.000,00




02/03/2024 @ 21:02:18
script eseguito in 31 ms


Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

X