\\ Home Page : Articolo : Stampa
Imprimatur - Rita Monaldi e Francesco Sorti
Di Admin (del 13/08/2009 @ 14:20:14, in Libri di narrativa, linkato 9849 volte)
Quella del romanzo Imprimatur di Rita Monaldi e Francesco Sorti è certo una vicenda singolare. Pubblicato per la prima volta nel 2002, il libro ebbe immediatamente un grande successo, arrivando ai primi posti delle classifiche di vendita nazionali. Arrivato alla sua terza edizione, il libro è tuttavia scomparso dagli scaffali delle librerie italiane e non è stato più pubblicato, nonostante nel frattempo sia stato tradotto in venti lingue straniere e pubblicato in quarantacinque paesi. Solo recentemente l'editore olandese De Bezige Bij ha acquisito i diritti del romanzo in italiano, salvandolo, per quanto concerne il nostro Paese, dall'oblio. La storia raccontata nel libro è ambientata nella Roma del 1683. Sullo sfondo la terribile Peste che ammorba l'Europa, l'assedio dei Turchi alla città di Vienna, ultimo baluardo della cristianità europea in difesa dall'onda anomala ottomana, l'egemonia della Francia di Luigi XIV... In questo contesto il Papa Innocenzo XI cerca di moralizzare la vita di Roma e dei romani, manifestando con energia il suo zelo di riformatore dei costumi e correttore degli abusi amministrativi. La sua stessa famiglia, gli Odescalchi, è tuttavia impegnata in un'attività di prestito a usura agli olandesi dello statolder protestante Guglielmo d'Orange, il quale sarebbe di lì a poco, grazie alla Gloriosa Rivoluzione, succeduto ai cattolici Stuart sul trono d'Inghilterra. Nel mezzo di questi avvenimenti, si staglia la figura del protagonista del romanzo, il l'abate Atto Melani...

Bookmark and Share