\\ Home Page : Articolo : Stampa
Tutto il male vien per cuocere ...
Di Valeria Surico (del 15/11/2006 @ 13:04:14, in Libri di cucina, linkato 6445 volte)
Oggi volevo segnalarvi che è arrivato in libreria un testo molto divertente e particolare. Tutto il male vien per cuocere è un libro di cucina che propone ricette ispirate ai nostri vizi: seguendo i nostri istinti possiamo preparare pietanze squisite ed estrose a seconda dell'umore con cui entriamo in cucina.

Faccio alcuni esempi che mi sembra possano rendere bene l'idea:
- per l'avarizia: Spilorceria di orzo e yogurth o anche Mele meschine
- per l'accidia: Gnocchetti indolenti, Pollo senza stress e polpettone addormentato
- per l'avidità: Manzo e cipolle alla no tu no e Giuanduiotto solo per me
- per l'invidia: Torta secca e rancorosa e Strudel maligno
- per la lussuria: Torta ai maccheroni senza veli e Flan di spinaci con polpettine amorose.
Le descrizioni delle ricette sono chiare, tempi e fasi indicate con precisione. Ogni vizio è commentato da uno scrittore (Maria Pace Ottieri, Marco Baliani, Barbara Alberti, Franca Valeri per citarne solo alcuni).

Stasera vado a casa e preparo una "Minestra di zucchine ribelli": secondo voi di che vizio/umore sono?

| | |