\\ Home Page : Articolo : Stampa
L'isola sotto il mare - Isabel Allende
Di Eleonora Isella (del 13/08/2010 @ 10:12:00, in Libri di narrativa, linkato 5587 volte)
ISABEL ALLENDE - L'ISOLA SOTTO IL MARETété ha solo nove anni nel 1770, quando viene venduta come schiava in una piantagione dell'isola di Santo Domingo: il suo padrone è Toulouse Valmorain, giovane appena arrivato dalla Francia per prendere possesso della piantagione del padre, stroncato dalla sifilide. L'isola, sotto i raggi del sole creolo, è un intossicante intruglio delle vite più disparate: soldati e prostitute, signori e schiavi, neri, bianchi e mulatti; un ambiente carico di aspri conflitti, ma è proprio da qui che nasce l'identità moderna sudamericana, fin dalle sue origini spinta e motivata dall'insurrezione contro le ingiustizie. Schiava dalla nascita, la piccola Tété conosce ingiustizie e violenze, ma crescerà per diventare una donna libera, grazie a quella passione (anche politica) che fa di lei un personaggio avvincente e che caratterizza tante eroine della Allende. Isabel Allende, nata a Lima, Cile, nel 1942, è una delle autrici sudamericane più famose al mondo. Ha esordito con La casa degli spiriti, pubblicato nel 1983; tra le sue opere, citiamo Eva Luna (1987), Il piano infinito (1992), La figlia della fortuna (1999), Ritratto in seppia (2001), Inés dell'anima mia (2006). Tutti i suoi romanzi sono pubblicati in Italia da Feltrinelli.

Bookmark and Share