\\ Home Page : Articolo : Stampa
Storia di Neve - Mauro Corona
Di Roberto Seoni (del 26/06/2009 @ 08:54:03, in Libri di narrativa, linkato 6352 volte)
Mauro Corona è certo un personaggio singolare: nato nel 1950 sul carretto dei genitori, venditori ambulanti friulani, sulla strada che da Pinè porta a Trento, è stato per lungo tempo noto come scultore ligneo e apprezzato "scopritore" di sentieri di montagna, alpinista dell'ignoto. Nel 1997, con Il volo della martora ha intrapreso l'attività di scrittore, pubblicando numerosi libri per Mondadori. Il suo ultimo romanzo, Storia di neve, esemplifica piuttosto efficacemente il suo stile di scrittura e le tematiche dei suoi lavori. Da una parte, uno stile naif, povero dal punto di vista sintattico, con frequenti irruzioni del lessico dialettale friulano. Dall'altra il rapporto tra l'uomo e la natura, e in particolare la montagna, con il frequente riemergere di un passato ancestrale e difficilmente collocabile temporalmente, malgrado in Storia di Neve esista una datazione situata tra gli anni '20 e gli anni '40 del secolo scorso. La storia inizia con la nascita di una bambina, l'unica venuta alla luce nel gelido inverno del 1919, un "inverno da castigo". Presto ci si rende conto che la bambina è dotata di una fisicità sconcertante, con una pelle bianchissima e quasi trasparente, la capacità di non soffrire il freddo e di spegnere i fuochi. Ma Neve è in grado di compiere anche altri, ben più sorprendenti, prodigi: il suo semplice tocco salva la vita a diversi suoi compaesani in punto di morte. Il retroscena rivelato dal sogno di un ragazzo salvato da Neve, è che la bambina è in realtà l'anima della defunta strega Melissa, così come era da ragazzina, prima che venisse corrotta dalla malvagità degli uomini. Le capacità straordinarie e misteriose della bambina non tardano ad attirare la cupidigia del padre, Felice Corona Menin, che comincia a vedere nelle doti miracolistiche di Neve uno strumento per uscire dall'endemica condizione di povertà. Tutto ciò innescherà una spirale inarrestabile di ricatti, violenza e delitti...

Questo libro di Corona tende a generare molteplici e contrastanti sensazioni. Da una parte infastidisce e irrita il suo uso naif della lingua italiana, con frequenti e talvolta contrastanti reiterazioni, quasi faticasse a reggere e tenere insieme il filo del racconto. Dall'altro affascinano le atmosfere ancestrali e tenebrose, le favole nere che fanno da contorno al tessuto narrativo principale, arricchendolo e rendendolo meno piatto. Bookmark and Share CORONA MAURO
STORIA DI NEVE
Genere: Libro
Disponibilità: Immediata
Editore: MONDADORI
Collana: SCRITTORI ITALIANI E STRANIERI
Pubblicazione: 10/2008
Numero di pagine: 820
Prezzo: € 22,00
ISBN-13: 9788804581116
ISBN:8804581115