\\ Home Page : Articolo : Stampa
I cani e i lupi
Di Francesca Cavalet (del 24/04/2008 @ 12:55:55, in Libri di narrativa, linkato 5849 volte)
Irene Nèmirovsky è stata una grande scrittrice, straordinaria e sempre attuale; i suoi libri sono delle piccole “chicche” da leggere lentamente e da gustare; I Cani e I Lupi è un libro intenso, raccoglie in sé un numero indescrivibile di emozioni, com’è nello stile dell’autrice; racconta la storia di Ada, una bimba ebrea che vive a Kiev con il padre, un maklers, un intermediario, un promotore dei nostri tempi, gioca sui prezzi della seta, del carbone, del tè. Vivono nella città bassa, dei poveri, anche se portano un cognome importante, Sinner, imparentati alla lontana con una delle famiglie ebree più ricche della città; Harry è un Sinner di quelli ricchi, un bambino vezzeggiato, adorato, protetto, forse troppo; il loro primo incontro è drammatico, hanno entrambi 6 anni, Ada è rozza e sporca e lotta per il pane, Harry è "un angelo" indifferente. Per Ada l’incontro è fatale e accompagnerà tutta la sua vita futura; per Harry è un colpo al cuore, un orrore... Tutti i libri della Nèmirosvky lasciano una strana sensazione alla fine: si vorrebbe non terminassero per capire come va veramente a finire, cosa succederà dopo; sembrano storie reali, vita vissuta in prima persona dalla scrittrice stessa; questa credo sia la sua principale caratteristica, la capacità di farti immergere nel romanzo, farti cogliere pregi e difetti dei personaggi, buoni e cattivi allo stesso tempo, cani e lupi, ma comunque persone vere, ognuna nel suo genere.

NEMIROVSKY IRENE
I CANI E I LUPI
Editore: ADELPHI
Pubblicazione: 03/2008
Prezzo: € 18,50
EAN: 9788845922541