Immagine
 HOEPLI - La Grande Libreria... di Matteo Ulrico Hoepli
 
"
Ogni lettore, quando legge, legge sé stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che è offerto al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in sé stesso.

Marcel Proust
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Admin (del 06/08/2009 @ 13:54:48, in Libri di narrativa, linkato 9379 volte)
Ritorna con il suo nuovo libro uno degli autori più amati e letti a livello mondiale, lo scrittore brasiliano Paulo Coelho. Il titolo del romanzo è Il vincitore è solo e sarà disponibile nelle librerie italiane a partire dal prossimo 9 settembre. Giusto in tempo per cogliere il ritorno dei vacanzieri e le loro inesauste velleità di lettura. Questa volta Coelho si cimenta con un radicale cambio di stile e tematiche, proponendo di fatto il suo primo poliziesco. La vicenda è ambientata nella cornice scintillante di Cannes e della Costa Azzurra. Protagonisti del romanzo sono un uomo di nome Igor Malev e la sua ossessione per la moglie Eva. Quest'ultima ha lasciato Igor per uno stilista di grido: da qui la sua decisione di riconquistarla a tutti i costi, distruggendo tutto ciò che si frappone tra lui e la dua Idea.

Coelho mette questa volta in scena una lotta di rara violenza della durata di 24 ore: un uomo contro sé stesso e contro la deriva di una società cinica ed edonistica, incapace di proporre dei valori che non siano il denaro e il successo mondano. Per leggere finalmente Il vincitore è solo non resta che attendere il 9 settembre o ingannare l'attesa prenotando il libro su Internet...

Bookmark and Share
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Roberto Seoni (del 03/07/2009 @ 10:13:18, in Libri di narrativa, linkato 4255 volte)
Si è conclusa ieri, 2 luglio, l'edizione numero sessantatre del prestigioso Premio Strega, l'ambito riconoscimento letterario nato nel 1947 all'interno del salotto letterario di Maria e Goffredo Bellonci. Il trionfatore del 2009, il successore di Paolo Giordano e del suo La solitudine dei numeri primi, è dunque il romanzo Stabat Mater di Tiziano Scarpa, impostosi, non senza il consueto corredo di polemiche tra i grandi gruppi editoriali, sull'altro favorito Antonio Scurati con Il bambino che sognava la fine del mondo, per un solo voto di differenza. Al terzo posto si è classificato il cronista di nera del giornale Repubblica, Massimo Lugli, piazzatosi sorprendentemente sul gradino più basso del podio grazie a L'istinto del lupo. Il successo del libro edito da Einaudi ripropone l'eterno duello tra i grandi gruppi editoriali italiani, con la galassia Mondadori che ha avuto la meglio, come del resto l'anno scorso, su RCS Libri, che pubblicava con Bompiani il libro di Scurati.

Ma vediamo più da vicino il vincitore, Stabat Mater di Tiziano Scarpa. Il meccanismo del racconto è quello di una lunga lettera che una ragazzina sedicenne scrive alla madre che l'ha abbandonata da bambina. Cecilia, questo è il suo nome, vive in un orfanotrofio, nell'Ospedale della Pietà di Venezia, dove ha imparato a suonare il violino: si tratta di un esercizio un po'vuoto, senza passione né amore, svolto un po' per caso e per dovere. Simile, in fondo, alla sua esistenza. Le cose sembrano cambiare quando all'orfanotrofio fa capolino un nuovo compositore e insegnante di violino, un giovane sacerdote dai capelli rossi e dal naso ingombrante, il cui nome è Antonio Vivaldi. Grazie al confronto con il nuovo arrivato, Cecilia inaugurerà un nuovo rapporto con l'Arte e con la Musica, scoprendo aspetti inaspettati della propria personalità, troppo a lungo repressa. In questo modo potrà trovare il suo percorso nella vita, arrivando a compiere un gesto inaspettato di autonomia e insubordinazione. Bookmark and Share
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Roberto Seoni (del 02/07/2009 @ 12:49:58, in Libri di narrativa, linkato 3668 volte)
Si conclude oggi, 2 luglio, con la premiazione del vincitore, il Premio Strega 2009, il prestigioso riconoscimento letterario che viene assegnato annualmente a un libro edito in Italia tra l'1 maggio dell'anno precedente e il 30 aprile dell'anno in corso. Il Premio 2008 è stato assegnato alla grande rivelazione Paolo Giordano (La solitudine dei numeri primi), passato nell'arco di pochi mesi da sconosciuto rookie del panorama letterario nazionale, a stimatissimo e pluripremiato autore di un sorprendente Best Seller. In attesa di conoscere il nome del vincitore dell'edizione 2009, passiamo brevemente in rassegna i cinque finalisti, nominati lo scorso 11 giugno.

Partiamo con Stabat Mater di Tiziano Scarpa, che ci racconta la storia di Cecilia, una ragazzina orfana ospitata all'Ospedale della Pietà di Venezia, la cui vita, immobile per anni, sembra cambiare quando nell'orfanotrofio compare un nuovo insegnante di violino, un giovane sacerdote il cui nome è Antonio Vivaldi. Proseguiamo con Almeno il cappello di Andrea Vitali, un gustoso spaccato strapaesano dall'Italia profonda, raccontato attraverso la "gloriosa storia" del Corpo Musicale di Bellano... Uno dei favoriti per la vittoria finale è sicuramente Il bambino che sognava la fine del mondo, grande successo di pubblico e di critica: in una città del Nord Italia, i bambini di una scuola materna cominciano ad accusare gli adulti di crimini orrendi. Ben presto, attraverso i Media, il contagio della Paura si estende a tutta Italia, e l'intero Paese comincia a sentirsi minacciato dal Male. L'istinto del lupo di Massimo Lugli si muove a cavallo tra due mondi, vicini eppure distantissimi: il mondo delle ville dei ricchi e quello dei fuochi dei bivacchi dei senza tetto. In mezzo la storia di un ragazzo che divenne Lupo, con sullo sfondo le passioni degli anni settanta. Concludiamo con L'ultima estate di Cesarina Vighy: dal baratro della malattia, dal nucleo più irriducibile e infuocato della vita, arriva la voce di Zeta, la storia della sua vita. Dalla nascita di una bambina fuori dal matrimonio, passando per l'infanzia sotto le bombe, fino all'esperienza della psicanalisi, l'avventura del femminismo, il cammino della malattia. Bookmark and Share
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Roberto Seoni (del 26/06/2009 @ 08:54:03, in Libri di narrativa, linkato 6281 volte)
Mauro Corona è certo un personaggio singolare: nato nel 1950 sul carretto dei genitori, venditori ambulanti friulani, sulla strada che da Pinè porta a Trento, è stato per lungo tempo noto come scultore ligneo e apprezzato "scopritore" di sentieri di montagna, alpinista dell'ignoto. Nel 1997, con Il volo della martora ha intrapreso l'attività di scrittore, pubblicando numerosi libri per Mondadori. Il suo ultimo romanzo, Storia di neve, esemplifica piuttosto efficacemente il suo stile di scrittura e le tematiche dei suoi lavori. Da una parte, uno stile naif, povero dal punto di vista sintattico, con frequenti irruzioni del lessico dialettale friulano. Dall'altra il rapporto tra l'uomo e la natura, e in particolare la montagna, con il frequente riemergere di un passato ancestrale e difficilmente collocabile temporalmente, malgrado in Storia di Neve esista una datazione situata tra gli anni '20 e gli anni '40 del secolo scorso. La storia inizia con la nascita di una bambina, l'unica venuta alla luce nel gelido inverno del 1919, un "inverno da castigo". Presto ci si rende conto che la bambina è dotata di una fisicità sconcertante, con una pelle bianchissima e quasi trasparente, la capacità di non soffrire il freddo e di spegnere i fuochi. Ma Neve è in grado di compiere anche altri, ben più sorprendenti, prodigi: il suo semplice tocco salva la vita a diversi suoi compaesani in punto di morte. Il retroscena rivelato dal sogno di un ragazzo salvato da Neve, è che la bambina è in realtà l'anima della defunta strega Melissa, così come era da ragazzina, prima che venisse corrotta dalla malvagità degli uomini. Le capacità straordinarie e misteriose della bambina non tardano ad attirare la cupidigia del padre, Felice Corona Menin, che comincia a vedere nelle doti miracolistiche di Neve uno strumento per uscire dall'endemica condizione di povertà. Tutto ciò innescherà una spirale inarrestabile di ricatti, violenza e delitti...

Questo libro di Corona tende a generare molteplici e contrastanti sensazioni. Da una parte infastidisce e irrita il suo uso naif della lingua italiana, con frequenti e talvolta contrastanti reiterazioni, quasi faticasse a reggere e tenere insieme il filo del racconto. Dall'altro affascinano le atmosfere ancestrali e tenebrose, le favole nere che fanno da contorno al tessuto narrativo principale, arricchendolo e rendendolo meno piatto. Bookmark and Share CORONA MAURO
STORIA DI NEVE
Genere: Libro
Disponibilità: Immediata
Editore: MONDADORI
Collana: SCRITTORI ITALIANI E STRANIERI
Pubblicazione: 10/2008
Numero di pagine: 820
Prezzo: € 22,00
ISBN-13: 9788804581116
ISBN:8804581115
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 08/05/2009 @ 14:38:52, in Libri di narrativa, linkato 24704 volte)
Grande attesa per l'uscita del nuovo libro di Carlos Ruiz Zafon, inedito in Italia, intitolato Marina. L'autore spagnolo è salito alla ribalta delle cronache letterarie con la pubblicazione del volume L'ombra del vento, inquietante e intrigante vicenda ambientata nel cuore della città vecchia di Barcellona. È proprio la città catalana ad essere al centro del mondo letterario di Carlos Ruiz Zafon. Barcellona è infatti il teatro anche di Il gioco dell'angelo, torbida storia che ha per protagonista David Martìn, aspirante scrittore... Ed è al centro anche delle vicende di Marina, che sarà disponibile nelle libreria di tutta Italia a partire dal prossimo 4 giugno, ma che è ovviamente già prenotabile online.
Carlos Ruiz Zafon ha venduto con i suoi precedenti due romanzi, complessivamente, qualcosa come due milioni di copie. Giustificabile quindi l'attesa per l'arrivo in Italia di Marina, che preannuncia di ripetere lo straordinario successo dei suoi predecessori...

Bookmark and Share

RUIZ ZAFON CARLOS
MARINA
Genere: Libro
Disponibilità: Prenotabile
Editore: MONDADORI
Pubblicazione: 06/2009
Prezzo: € 19,50
Prezzo NicePrice: € 14,63
ISBN-13: 9788804593522
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Roberto Seoni (del 16/04/2009 @ 10:47:52, in News, linkato 3206 volte)
Grande attesa per l'edizione 2009 della Fiera internazionale del libro di Torino, in programma dal 14 al 18 maggio. Oggi, 16 aprile, è stato pubblicato il programma ufficiale sul sito della manifestazione. Tra i personaggi che animeranno gli incontri della quattro giorni torinese spiccano i nomi del premio Nobel per la letteratura Ohran Pamuk, di ritorno al Lingotto dopo la sua partecipazione nel 2001, l'israeliano David Grossman, il cinese Yu Hua, e il britannico di origine indiana Salman Rushdie, che presenterà il suo nuovo libro.

Anche noi saremo presenti all'evento e lo racconteremo, dal nostro punto di vista, sulle "colonne" di BlogLibri...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 11/04/2009 @ 09:57:49, in Gialli e Noir, linkato 18609 volte)
Giorgio Faletti ritorna in libreria con un nuovo thriller in uscita il prossimo 15 maggio, intitolato Io sono Dio. L'autore astigiano, asceso alla ribalta delle cronache letterarie grazie a Io uccido, Niente di vero tranne gli occhi e Fuori da un evidente destino, tutte opere coronate da un successo complessivamente quantificabile attorno agli undici milioni di copie vendute, firma con Io sono Dio un ritorno al thriller classico dopo la breve "vacanza" rappresentata dai racconti horror e fantastici. Grande mistero, visto che l'autore tiene in grande considerazione l'"effetto sorpresa", attorno alla vicenda oggetto del racconto: la casa editrice Baldini Castoldi Dalai ha serbato gelosamente il segreto della trama, lasciando trapelare soltanto pochi, scarni elementi. Si tratterà di una vicenda internazionale, non appariranno personaggi degli altri romanzi, la storia non ruoterà attorno al mondo delle radio come in Io uccido. Voci di corridoio preannunciano una tiratura attorno alle 500.000 copie in prima battuta, a testimonianza della fiducia con cui la Casa Editrice tratta il nuovo lavoro di Giorgio Faletti. Non resta che attendere il 15 maggio, magari cominciando a prenotare una copia...

FALETTI GIORGIO
IO SONO DIO
IL NUOVO LIBRO DI GIORGIO FALETTI
Genere: Libro
Disponibilità: Prenotabile
(uscita prevista il 15/05/2009)
Editore: BALDINI CASTOLDI DALAI
Pubblicazione: 05/2009
Prezzo: € 20,00
Prezzo NicePrice: € 14,99
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Roberto Seoni (del 03/04/2009 @ 08:31:54, in Libri di narrativa, linkato 2475 volte)
Filippo Timi è, nel panorama nazionale, per ciò che riguarda le nuove generazioni, un attore cinematografico anomalo. Nato a Perugia nel 1974, vanta un'esperienza teatrale di tutto rispetto, avendo lavorato al "Centro per la Sperimentazione e la Ricerca Teatrale di Pontedera", e, tra gli altri registi, con Cesare Ronconi in Paolo di Tarso. Nel 2004 ha vinto il Premio Ubu come migliore attore dell'anno mentre nel 2006 è uscito il suo primo romanzo, intitolato Tutt'al più muoio, da cui è stato tratto lo spettacolo teatrale La vita bestia, cui mi è capitato di assistere qualche anno fa a Milano, al PIM di Via Tertulliano. Parallelamente si è sviluppata la carriera cinematografica di Filippo Timi, che ha avuto un primo felice picco con un ruolo, seppur marginale, in Saturno Contro di Ferzan Ozpetek, cui è seguito un ruolo da protagonista in Come Dio comanda di Gabriele Salvatores, film tratto dall'omonimo libro di Niccolò Ammaniti, e in Vincere di Marco Bellocchio. Peggio che diventare famoso è un buon libro, che dietro un'aria ironica e scanzonata, racconta il fluire zizgagante di un'esistenza, normale eppure speciale, che all'improvviso si trova a conforntarsi con la realtà di un set cinematografico in cui si gira una pellicola diretta da un famoso regista, in cui l'Io narrante ha il ruolo del protagonista. Filippo Timi sul set di Salvatores diventa all'improvviso Rino di Come Dio comanda: ha un figlio, che ha paura di perdere; ha un'esistenza randagia nelle montagne del Friuli, una rabbia feroce nei confronti del mondo e un amico scemo cui deve badare. Soprattutto ha un cane dentro che non la smette di abbaiare e che lo sta facendo impazzire: vorrebbe ucciderlo, ma da solo non può farlo, ha bisogno di un aiuto, di suo figlio di 14 anni che ha cresciuto a pane e intolleranza... Da questo incontro fra ego così distanti nasce un curioso controcampo in chiaroscuro, che regge l'impatto con una lettura esigente, ma nel contempo, disincantata.

TIMI FILIPPO
PEGGIO CHE DIVENTARE FAMOSO
Editore: GARZANTI LIBRI
Collana: NARRATORI MODERNI
Pubblicazione: 12/2008
Numero di pagine: 332
Prezzo: € 15,60
ISBN-13: 9788811670247
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 20/02/2009 @ 15:14:26, in DVD e Film, linkato 12176 volte)
In uscita il prossimo 25 marzo il DVD dell'ultimo film dedicato al leggendario agente segreto 007 - James Bond, il personaggio scaturito dalla penna dello scrittore Ian Fleming, diventato popolarissimo dopo la realizzazione, a partire dagli anni sessanta, di una serie di film. 007 - Quantum of solace è il sequel di Casino Royale, incentrato sulla sfida tra l'agente segreto del MI6, la famigerata agenzia di sciurezza della Gran Bretagna, e Dominic Green, uomo d'affari senza scrupoli e leader di un'organizzazione criminale denominata Quantum, il cui fine è assumere il controllo di tutte le risorse naturali della Bolivia. All'interno di questo grande gioco internazionale, in cui sono coinvolti i governi ufficiali delle principali potenze globali e settori dei rispettivi servizi segreti deviati, si inquadra anche la volontà di vendetta personale di James Bond, tradito dalla donna che amava, Vesper Lynd...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 16/01/2009 @ 18:02:28, in Autori, linkato 6407 volte)
Andrea Camilleri nasce nel 1925 a Porto Empedocle, in Sicilia. E' considerato universalmente uno dei migliori giallisti italiani. Il suo esordio nella narrativa è del 1978, quando viene pubblicato, a pagamento, il suo primo libro, intitolato Il corso delle cose: si tratta di un insuccesso, che comunque non scoraggia le ambizioni letterarie di Camilleri. Nel 1980 pubblica invece con Garzanti Un filo di fumo, primo di una serie di romanzi ambientati in Sicilia a cavallo tra l'ottocento e il novecento, grazie al quale vince il suo primo premio letterario, a Gela. Nel 1992, dopo una pausa di ben 12 anni, riprende a scrivere, pubblicando La stagione della caccia, per Sellerio Editore. Si tratta del primo vero successo dell'autore siciliano, confermato poi con La forma dell'acqua, romanzo poliziesco con protagonista il Commissario Montalbano, il personaggio sicuramente più fortunato uscito dalla penna di Camilleri. Dal 1995 al 2003 le opere del narratore di Porto Empedocle diventano fenomeno di costume, grazie al grande successo di titoli come Il birraio di Preston e La mossa del cavallo. La serie televisiva del Comissario Montalbano lo consecra al grandissimo pubblico, aprendogli le porte alla vasta platea del piccolo schermo. Negli ultimi anni prosegue la prolifica attività di scrittore di Camilleri, con altri romanzi incentrati sulla figura del Comissario Montalbano (tra gli altri La vampa d'agosto e La pista di sabbia) e altri apprezzati lavori come Il tailleur grigio e Il casellante. Per il prossimo 27 gennaio è attesa l'uscita del suo nuovo libro, intitolato Un sabato, con gli amici: una storia di traumi infantili che si ripercuotono su esistenze mature, segnandole e condizionandone il dipanarsi.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35
Ci sono 56 persone collegate

< dicembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Autori (1)
Biografie (1)
Colleghi (2)
Contributi dei lettori (1)
Cool Books (1)
DVD e Film (4)
Eventi (1)
Eventi e Mostre (26)
Gialli e Noir (5)
Guide turistiche e viaggi (5)
Libri di architettura e design (6)
Libri di Arte (7)
Libri di climatologia (1)
Libri di cucina (4)
Libri di diritto e fisco (1)
Libri di economia e marketing (14)
Libri di fotografia (4)
Libri di giardinaggio (5)
Libri di grafica (5)
Libri di informatica (4)
Libri di moda (1)
Libri di musica (3)
Libri di narrativa (183)
Libri di narrativar (1)
Libri di Sport (3)
Libri di Storia (5)
Libri per bambini (6)
Manuali HOEPLI (1)
News (20)
Para-Libri (1)
Poesia (5)
Recensioni dai nostri lettori (2)
Recensioni ed Articoli (2)
Saggistica (14)
Solidarietà (1)
Teatro (1)

Catalogati per mese:
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Defining and analyzi...
04/02/2014 @ 10:47:53
Di Casino betting
Rökning är den främs...
04/02/2014 @ 08:16:47
Di www.lauras.se
A physicist is an at...
04/02/2014 @ 07:47:31
Di Synthroid +armour+equivalent

Titolo
Hoepli (10)
Viaggiando (17)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Ti piace questo blog?

 Abbastanza
 Per niente
 E' imprescindibile!

Titolo
HOEPLI S.p.A.

Sede Legale:
Milano (MI)
Via Hoepli, 5 CAP 20121
Telefono: 02 864871

Iscrizione registro imprese:
00722360153 del registro delle imprese di Milano

Capitale sociale in euro:
Deliberato: 4.000.000,00
Sottoscritto: 4.000.000,00
Versato: 4.000.000,00




15/12/2018 @ 15:41:36
script eseguito in 63 ms


Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

X